Azienda Agricola Biologica Riomoreno
Biologico significa rispettare l'ambiente in cui viviamo
certificazione biologica icea numero h2052
le nostre mucche sono al pascolo
Categoria: Articoli
26/04/2014

La fienagione - Foto

E' stato un inverno strano, caldo, senza nevicate, e breve. La primavera è iniziata con un mese in anticipo e nei campi l'erba di fine aprile era già pronta per essere tagliata e trasformata in fieno. Ma putroppo la stagione non lo ha permesso. Come ogni primavera si alternano giorni di pioggia e giorni di sole e per fare del buon fieno bisogna essere sia bravi che aver un pizzico di fortuna.

Il segreto per un buon latte sta nell'alimentazione della mandria.

Quindi parte tutto dalla campagna. Il fieno deve essere raccolto al momento giusto ( Meteo permettendo). L' erba deve avere il giusto grado di maturazione, ne troppo giovane ne troppo vecchia. E poi bisonga farla essicare al sole per due o tre giorni per togliere quel umidità che potrebbe far fermentare il fieno e rendere il prodotto inappettibile agli animali.
In primavera fare tutto questo risulta essere molto faticoso. Avere 4-5 giorni consecutivi di bel tempo è difficile, ma oggi le previsioni sono abbastanza attembili.

Le foto qui sotto mostrano tutte le fasi della fienagione (processo con il quale si ottiene fieno dall'ebra). Si comincia con il taglio, l'erba poi viene allargata e girata in modo da favorirne l'essicazione. Quando il grado di umidita è inferiore al 15% si passa alla ranghinatura. Si alliena il fieno in modo da poterlo imballare. Infine, l'ultima operazione è l'imballatura.

Il fieno viene poi lasciato a riposo nel fienile per almeno un mese prima di essere dato in pasto agli animali.
 
© 2019 Rio Moreno SocietĂ  Agricola - P.iva 02062490350 - Via Oscar Zanichelli, 10 Rivalta (RE) - Tel. 342.31.02.290 - info@riomoreno.it
Privacy | Website by Clicom